fairyhead e prima

Recensione Fairy Elements – Ottimo JRPG gratuito dalle qualità inaspettate

Ultima fatica di Kemco, conosciuta per la produzione di una moltitudine di JRPG per smartphone, Fairy Elements si differenzia da titoli come Alphadia Genesis e Symphony of Eternity non solo per l’evoluzione di meccaniche e grafica,...

Ultima fatica di Kemco, conosciuta per la produzione di una moltitudine di JRPG per smartphone, Fairy Elements si differenzia da titoli come Alphadia Genesis e Symphony of Eternity non solo per l’evoluzione di meccaniche e grafica, ma anche dal fatto che si tratta di un titolo completamente gratuito.

GENERE SVILUPPATORE COSTO
Giochi di ruolo (RPG) Kemco Gratuito

fairyhead e prima

GAMEPLAY – L’APOTEOSI DEL CLASSIC JRPG

Fairy Elements non si differenzia molto dai canoni Kemco. Si tratta di un JRPG classico con combattimenti a turni ma non casuali, i mostri sono visibili sulla mappa ed è possibile infatti evitarli non calpestando dei quadrati di colore verde che rappresentano il campo visivo dei nemici. E’ anche possibile raggiungere in qualsiasi momento del gioco un’arena tramite un tasto nel menù, in cui scegliere il grado di difficoltà e combattere diverse ondate di nemici per poter guadagnare oggetti rari e salire di livello.

Sono anche presenti un sistema di potenziamento, dove è possibile utilizzare oggetti ottenuti dai mostri per migliorare armi ed armature e i calderoni, che possono aumentare la potenza delle armi. Ogni volta che questi ultimi vengono usati dovranno però raffreddarsi e potranno essere usati solo una volta che il timer raggiungerà lo 0.

STORIA – DUECENTO ANNI NEL FUTURO?!

Yamato, il protagonista, comincia la propria avventura insieme la sua amica Orka nel castello di un demone, pronto ad affrontarlo per salvare il proprio regno. Dopo la sua vincita però, si ritrova in qualche modo 200 anni dopo gli eventi accaduti nel prologo. In questo “nuovo”mondo, incontra una strana creatura decisa ad aiutarlo ed una misteriosa ragazza che dice di essere allieva di Orka, cosa sarà successo dopo tutti questi anni?

Data la natura del genere, la trama viene svelata pian piano l’avanzare nella storia, il prologo è solo l’inizio di una lunga avventura piena di colpi di scena che sta al giocatore vivere e scoprire. Purtroppo però, anche nel caso di Fairy Elements è necessaria la conoscenza della lingua inglese per apprezzare pienamente il gioco.

GRAFICA E SONORO – I JRPG CLASSICI DANNO IL MEGLIO DI SE’ IN 2D

Fairy Elements possiede un’ottima grafica in 2D sia durante l’esplorazione che durante i combattimenti, perfezionata da disegni di ottima fattura per dialoghi e mostri. Si nota l’interesse di Kemco nel perfezionare le proprie tecniche di 2D piuttosto che creare un titolo completamente 3D o ibrido, e i risultati si vedono.

Il sonoro risulta invece di una qualità più bassa, con musiche a volte fuori luogo e ripetute troppe volte, peccato, ma per un titolo gratuito bisogna avere dei compromessi dopotutto.

ANDROIDGAMER.IT LO CONSIGLIA?

Si 🙂

Conclusioni

Fairy Elements dimostra ancora una volta l'abilità di Kemco nello sviluppare JRPG di ottima fattura, questa volta rendendolo disponibile a tutti tramite una versione gratuita senza mancanze degne di nota.
Trattasi ancora una volta di un classico gioco di ruolo con combattimenti a turni ed esplorazione completamente in 2D, con aggiunte che fanno sempre piacere come potenziamenti di armi ed armature, è anche possibile cambiare in modo istantaneo il sistema di controllo tra touch e joypad virtuale in base alle preferenze.

Il titolo è dedicato ai fan del genere ma vista la fruibilità gratuita viene consigliata almeno la prova a tutti coloro che non hanno mai giocato i "bei tempi" dei JRPG. Disponibile anche una versione premium a 4,99€ in cui sono inclusi 1000 FRP, valuta nel gioco utile all'acquisto di potenziamenti non disponibili normalmente nel gioco e oggetti per il potenziamento degli equipaggiamenti.

Dispositivo utilizzato per la recensione: Huawei P8 Lite - Android 6.0

Categoria
Giochi di ruolo (RPG)