Samorost 3

Recensione Samorost 3 – Un folletto nello spazio

Samorost 3 è l’ ultima esperienza videoludica che lo studio ceco Amanita offre ai propri seguaci, sempre più coinvolti nelle dinamiche magiche della saga ormai giunta al terzo capitolo...

Samorost 3 è l’ ultima esperienza videoludica che lo studio ceco Amanita offre ai propri seguaci, sempre più coinvolti nelle dinamiche magiche della saga ormai giunta al terzo capitolo con una notevole evoluzione in termini grafici e di gameplay.

GENERE SVILUPPATORE COSTO
Arcade Amanita Design 4,99 €

Samorost 3

GAMEPLAY – PUNTA, CLICCA E INGEGNATI

Il giocatore viene catapultato in un mondo fantastico del quale non ha conoscenza ed è suo compito cercare tutti gli elementi possibili per poter proseguire nella storia, un po’ come succede negli altri titoli dello studio ceco come Machinarium.

Dopo i primi momenti di incertezza si inizia a confrontare con le animazioni e i suoni di cui il gioco è ricco. Questi sono fondamentali in quanto rappresentano le uniche indicazioni che il giocatore riceve come aiuto per la risoluzione di enigmi e rompicapi con un buon coefficiente di difficoltà. Il gameplay si risolve nella combinazione esplorativa degli ambiente e dell’interazione tramite tap.

STORIA – QUALE E’ LA NOSTRA META’?

Si tratta dell’avventura di uno strano folletto che trova un flauto magico in grado di comunicare con gli esseri e la natura che lo circondano. Proprio da questi viene guidato nel suo misterioso viaggio esplorativo a bordo di una navicella improbabile tra pianeti, satelliti, grotte e boschi dall’estetica molto originale.

GRAFICA E SONORO – UN ESEMPIO DI ARTE UTILE

Gli scenari surrealistici, cupi e grotteschi creati dal geniale Jacob Dvorsky e i suoi collaboratori, sono dettagliatissimi e spendere del tempo a cercare la soluzione agli enigmi diventa un ottimo escamotage per studiarli a fondo e capirne a pieno la complessità. Lo stesso lavoro di ricerca è stato fatto anche sul suono, molto diversificato. Spesso a sfondo delle avventure del folletto e a sostegno dell’apparato grafico, gioca a tratti il ruolo di protagonista per il proseguimento della storia.

ANDROIDGAMER.IT LO CONSIGLIA?

Si 🙂

Conclusioni

In Samorost 3 convivono le romantiche idee di comunicazione con l'essenze della natura e di viaggio verso l’ignoto, rendendo il titolo un vero e proprio Unicum del genere “Punta e Clicca”. Riesce a superare la semplice spinta logica necessaria per superare un rompicapo, andando a stuzzicare anche le corde più emozionali nel limbo tra spazio e terra, sogno e realtà. Lasciarsi trasportare da queste atmosfere diventa ancora più interessante quando su mobile si può trovare questo capolavoro a soli 4,99 euro contro i 19,99 di Steam.

Dispositivo utilizzato per la recensione: Samsung Galaxy Tab A - Android 6.0

Categoria
Avventura