screenshot_20161026-175053

Recensione This War of Mine – La guerra dagli occhi di un civile arriva anche su smartphone

This War of Mine, il coinvolgente gioco di 11 bit studios è disponibile anche su smartphone e tablet Android, ma non è adatto a tutti. Scoprite il perché nella...

This War of Mine è un videogioco da poco approdato su dispositivi Android, tuttavia, si tratta del porting dell’omonimo titolo per PC sviluppato da 11 bit studios che nel 2014 ha conquistato pubblico e critica grazie alle sue tematiche mature e decisamente toste da digerire. La versione Android è completamente localizzata in italiano e comprende anche l’espansione The Little Ones (acquistabile separatamente come acquisto in-app).

GENERE SVILUPPATORE COSTO
Strategia 11 bit studios 13,99 €

screenshot_20161026-175053

LA GUERRA RACCONTATA DAGLI OCCHI DEI CIVILI

Contrariamente alla maggior parte dei giochi di guerra, la storia di This War of Mine non tratta la guerra dagli occhi di un soldato, ma da quella di un gruppo di civili che devono sopravvivere in zona di guerra dovendo fare i conti con fame, freddo, predatori, malattie e quant’altro.

Niente combattimenti per la patria, niente bandiere da sventolare e niente massacri da compiere, solo mera sopravvivenza. Nel corso delle varie avventure che sono generate casualmente, il giocatore potrà imbattersi in decine di situazioni diverse e sarà necessario fare numerose scelte che metteranno a dura prova i nervi e la coscienza. Non a caso, come nella vita reale, spesso, la soluzione più semplice sarà anche più immorale, starà al giocatore scegliere come comportarsi.

UN PUNTA E CLICCA-ACTION ORIGINALE E INNOVATIVO

Grossomodo, This War of Mine prevede due fasi: una ambientata nel proprio rifugio, l’altra invece consiste nell’esplorazione di vari luoghi dove si può celare praticamente di tutto. Lo scopo principale è di sopravvivere quanto più a lungo possibile nella speranza che la guerra finisca.

La fase gestionale nel rifugio apparentemente è molto semplice, ma in realtà è la parte più importante del gioco. Sostanzialmente, si dovranno soddisfare le necessità dei vari personaggi e migliorare la qualità del rifugio grazie al crafting ed interventi di manutenzione di vario tipo.

Quando non sarete impegnati a gestire il rifugio, sarete costretti ad andare in giro alla ricerca di cibo, risorse e, magari, qualche arma. In questa fase, il volto del gioco cambia radicalmente, trasformandosi da un RPG ad una sorta di stealth punta e clicca. In base alla location scelta, si possono presentare innumerevoli situazioni diverse: potrebbe essere un negozio di alimentari totalmente abbandonato, ma potrebbe anche essere un covo di pericolosi predatori. Starà al giocatore capire qual’è la mossa giusta da fare e se vale la pena di rischiare la pelle nell’intento di rubacchiare qualcosa.

Come già detto, in This War of Mine non si gestisce una sola persona, ma abbiamo a che fare con un gruppo di superstiti che può crescere accogliendo nuove persone nel rifugio, ma che può anche diminuire con la morte dei personaggi già presenti. Di fatto, ogni personaggio ha una storia a sé e nel corso dell’avventura è possibile seguirli anche dal punto di vista psicologico, infatti, ognuno ha un diario personale sul quale appunta il proprio stato d’animo in base agli eventi e alle interazioni con gli altri membri del gruppo. Una chicca che in grado di incupire anche il cuore del giocatore più duro e freddo.

UN PORTING (DELLA GUERRA) BEN FATTO

Come già detto, This War of Mine non è un gioco nato per i dispositivi mobile, ma ha fatto la sua prima apparizione su PC e solo successivamente è arrivato su console, tablet e smartphone. Come si è comportata 11 bit studios con la realizzazione del porting?

Ma quali sono le principali differenze rispetto alla versione PC? In realtà non ci sono differenze particolari, fatta eccezione per l’interfaccia di gioco. Chiaramente, su smartphone e tablet non si ha a disposizione una tastiera o un pad, per questo motivo gli sviluppatori hanno inserito un’intuitiva interfaccia a schermo che permette di eseguire le principali azioni con pochi e semplici tap.

Il sistema di controllo è rimasto molto simile a quello visto su PC. Il movimento dei personaggi avviene con un semplice tap sul punto dello scenario in cui si vuole far andare il protagonista in uso, mentre l’interazione avviene con un semplice tap su uno dei comandi contestuali. Insomma, proprio a causa della sua natura da punta e clicca This War of Mine si adatta perfettamente alle necessità dettate dai dispositivi mobile touch.

ANDROIDGAMER.IT LO CONSIGLIA?

Si 🙂

Conclusioni

This War of Mine non è un gioco per tutti: tratta temi maturi, è decisamente tosto da digerire e coinvolge emotivamente il giocatore fino al midollo. Per questo motivo non posso consigliarlo indistintamente a qualsiasi utente.

Tuttavia, se siete disposti ad assorbire una cara dose di tristezza e coscienza di ciò che accade dall'altro lato del campo di battaglia (quello dei civili), allora This War of Mine è il gioco che fa per voi!

Dal punto di vista del gameplay, la produzione di 11 bit studios è in grado di intrattenere per numerose ore coinvolgendo il giocatore in decine e decine di situazioni casualmente generate.

Concludiamo col comparto tecnico decisamente al top che ricalca in tutto e per tutto la qualità della controparte PC. In realtà, This War of Mine non ha un comparto grafico particolarmente ricercato, ma gli sviluppatori sono stati particolarmente abili a proporre una soluzione artistica che non grava troppo sull'hardware e contribuisce ad incupire il cuore e le mente del giocatore.

Dispositivo utilizzato per la recensione: Nexus 5X - Android 7.0

Categoria
Strategia