skihill-head

Recensione SKYHILL – È giunto il momento di sopravvivere ad una nuova apocalisse zombie!

Amanti degli zombie e dei giochi RPG roguelike accorrete, SKYHILL di Daedalic Entertainment GmbH promette un bel pò di divertimento mettendo la sopravvivenza al primo posto, dato che una volta...

Amanti degli zombie e dei giochi RPG roguelike accorrete, SKYHILL di Daedalic Entertainment GmbH promette un bel pò di divertimento mettendo la sopravvivenza al primo posto, dato che una volta morti non ci sarà alcun checkpoint!

GENERE SVILUPPATORE COSTO
Giochi di ruolo (RPG) Daedalic Entertainment GmbH 2,99 €

skyhill-prima

GAMEPLAY – COME SOPRAVVIVERE IN UN ALBERGO

SKYHILL, come già precedentemente detto, è un “Roguelike” RPG con elementi di survival che rendono il gameplay molto strategico. Il giocatore si trova infatti al piano più alto di un albergo composto da 100 livelli e deve scendere al piano terra cercando cibo, materiali e uccidendo tutti i vari infetti che incontra sulla sua strada.

I combattimenti si svolgono nelle stanze e sono basati sulle probabilità. È possibile scegliere infatti ad ogni turno una parte del corpo del mostro da colpire (in genere testa, braccia o torso) e ognuna di queste ha una certa percentuale di danno e di poter essere colpita. Questo sistema ricorda molto quello utilizzato per i giochi della serie Fallout.

Il personaggio possiede inoltre statistiche che possono essere modificate a proprio piacimento ad ogni “level up” e che dovranno essere selezionate con un certo criterio per poter sopravvivere, dato che le armi del gioco si affidano proprio alle statistiche del personaggio. Può capitare ad esempio di trovare un coltello, ma non poterlo usare perché non si hanno abbastanza punti in destrezza.

Altro elemento importante di gameplay è la presenza di un indicatore della fame che si abbasserà di un punto ad ogni stanza visitata. Sarà quindi necessario mangiare visto che al termine di questa si perderanno due punti salute ad ogni stanza.

STORIA – IN UN MONDO DOVE LE MINACCE BATTERIOLOGICHE SONO ALL’ORDINE DEL GIORNO

Il protagonista si ritrova in città per un’affare veloce e decide di passare la notte nel lussuoso hotel soprannominato Skyhill. Purtroppo però, dopo poco una bomba batteriologica colpisce la città, trasformando tutti coloro non si trovassero al sicuro in dei mostri assetati di sangue.

Chiusi al sicuro all’ultimo piano però, dopo qualche tempo la fame inizia a farsi sentire, spingendo il protagonista a cercare cibo e nel frattempo non essere ucciso dalla miriade di mutazioni presenti nel grattacielo.

C’è ancora speranza fuori da quell’inferno? Ci sono altri sopravvissuti? Messaggi ricevuti sul cellulare suggerirebbero di si, ma saranno amichevoli?

GRAFICA E SONORO – STILIZZATO MA CON VARIE SFACCETTATURE

SKYHILL è visivamente ottimo, con un 2D stilizzato e decine di stanze generate casualmente ad ogni nuova partita, con diversi elementi a caratterizzarle. Persino i mostri si diversificano visivamente con vari vestiti che forse gli appartenevano quando erano ancora umani.

Dal punto di vista del sonoro non sorprende, con una scarsa selezione di musiche che sono si d’effetto, ma che annoiano presto, ripetendosi più di una volta durante ogni partita. Da segnalare però che i “filmati” che raccontano la storia sono doppiati, cosa più unica che rara nei giochi per smartphone.

ANDROIDGAMER.IT LO CONSIGLIA?

Si 🙂

Conclusioni

SKYHILL è un RPG survival dalle meccaniche poco utilizzate in questo modo e quindi più apprezzabili. Caratterizzato da elementi "roguelike", il giocatore è spinto a raggiungere il piano terra affrontando centinaia di stanze generate casualmente alla ricerca di cibo e materiali, affrontando in battaglie a turni le creature presenti nell'hotel.

Arma a doppio taglio questo tipo di gioco, dato che alla morte del personaggio bisogna ricominciare tutto da capo, con però dei bonus sbloccabili a seconda del piano raggiunto nella precedente partita.

È tuttavia fortemente consigliato a tutti gli amanti dei generi che contraddistinguono questo particolare gioco. È infatti in grado di donare svariate ore di divertimento dato il "new game" sempre nuovo e imprevedibile. Durante la stesura dell'articolo è stato infatti difficile riuscire smettere di giocare e di certo non smetterà di intrattenermi anche nei giorni a seguire.

Dispositivo utilizzato per la recensione: Huawei P8 Lite - Android 6.0

Categoria
Giochi di ruolo (RPG)