poster2

Recensione Father and Son – Un viaggio nel tempo e nella storia

L'avventura di TuoMuseo è il primo videogioco pubblicato da un museo...

Per chi segue le nostre pagine sicuramente avrà già sentito parlare di Father and Son. L’avventura di TuoMuseo è il primo videogame al mondo prodotto da un museo, in particolare dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli, rappresentando qualcosa di mai proposto prima. Dopo aver avuto la possibilità di fare qualche domanda a Fabio Viola a proposito del gioco, l’abbiamo provato a fondo ed ecco la nostra recensione.

GENERE SVILUPPATORE COSTO
Avventura TuoMuseo Gratuito

Father and Son

Gameplay – un’avventura moderna

Father and Son è un adventure bidimensionale dai connotati moderni: la storia e i dialoghi sono il fulcro dell’esperienza. Le conversazione hanno scelte sempre due scelte, influenzando l’andamento della storia e portando a finali diversi. Questo consente di rigiocare tutta la storia, che dura circa un’ora,  per provare le altre risposte e scoprire nuovi dettagli. Non mancano interazioni con elementi bene evidenziati all’interno dello scenario, alcuni dei quali come statue e quadri offrono dettagli storici interessanti ed approfondiscono la storia. In alcuni momenti del gioco abbiamo dei salti temporali con dei cambio di epoca imposti dal gioco, mentre in altri la pressione di un tasto ci permette di muoverci libermente tra il presente ed il passato. Particolare la funzionalità “check-in”: il gioco attraverso la geolocalizzazione consente infatti di registrarsi al museo direttamente nel gioco per sbloccare nuovi abiti dei personaggi e una nuova location.

Storia

Come già accennato la storia è il vero punto di forza del titolo. Nel gioco vestiremo i panni di Michael che dopo aver ricevuto una lettera dal padre archeologo che non ha mai conosciuto si dirigerà al Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Da qui partirà un viaggio in tre epoche diverse con altrettante storie differenti: a partire dall’Egitto, passando per l’ultimo giorno di vita di Pompei prima dell’eruzione del Vesuvio e per la Napoli dell’età Borbonica, per ritornare di nuovo alla Napoli di oggi a fare da unione alle diverse storie, dove Michael inconterà alcune persone che hanno conosciuto il padre per scoprirne di più. Se la prima storia in Egitto è quasi un’introduzione per comprendere al meglio le meccaniche, le altre due sono più profonde con dialoghi dai momenti emozionanti. Da questo percorso Michael ne uscirà cambiato, comprendendo fino in fondo il suo defunto padre.

GRAFICA E SONORO

Tutto il gioco è disegnato a mano rendono il titolo stupendo. Chiunque sia stato almeno una volta a Napoli, agli scavi di Pompei oppure all’interno del MANN stesso riconoscerà subito alcuni elementi come statue, monumenti o ambienti che sono stati riprodotti all’interno del gioco. Ad accompagnare tutta l’avventura abbiamo una colonna sonora originale che immerge il giocatore, consigliate quindi un paio di cuffie per godersi al meglio tutta l’atmosfera.

 


ANDROIDGAMER.IT LO CONSIGLIA?

Si 🙂

Conclusioni

Father and Son è un'avventura unica, con una storia dai momenti emozionanti e graficamente stupenda, che unisce ad un gameplay moderno elementi di storia e arte. Un'esperienza che tutti dovrebbero provare.

Dispositivo utilizzato per la recensione: Huawei Nexus 6P - Android 7.1.2

Categoria
Avventura