SlayawayCamp-Masthead

Recensione Slayaway Camp – Il campeggio delle terrore

Il puzzle dalle tinte horror segna il debutto di Blue Wizard Digital su Android...

Il nome Jason Kapalka sicuramente dirà poco alla maggior parte delle persone. Ma se invece parliamo di Bejeweled e Plants vs Zombies tutti sanno che ci troviamo di fronte a due dei titoli più famosi nell’ambito mobile. Kapalka dopo aver fondato e lavorato per anni in PopCap, ora proprietà di Electronic Arts, ha creato Blue Wizard Digital, software house che debutta su Android con Slayaway Camp. Il titolo prende spunto dai personaggi come Jason Voorhees (serial killer nella saga di Venerdì 13) e Freddy Krueger (protagonista della serie Nightmare) ed in generale dai film horror degli anni ‘80 aggiungendo un pò di sano humor.

GENERE SVILUPPATORE COSTO
Puzzle Blue Wizard Digital 3,29 €

01

GAMEPLAY – AD UNO SWIPE DALLA MORTE

In questo puzzle game impersoneremo Skullface, un assassino psicopatico che si aggira per il campeggio in cerca delle sue vittime. Appena spuntati da un portale demoniaco, bisogna muoversi attraverso swipe per inseguire ed uccidere tutti i malcapitati campeggiatori presenti nel diorama per poi entrare in un nuovo portale dall’altro lato del livello per passare a quello successivo. Magari stando attenti ad evitare imprevisti come falò accesi e poliziotti sulle nostre tracce oppure finire le mosse a disposizione.

Il risultato è un puzzle capace di mettervi alla prova, dove ogni mossa è importante per completare la scena. Ad ogni modo è sempre possibile annullare le ultime azioni riavvolgendo il nastro proprio come una vecchia VHS. Alla fine di ogni livello è possibile ottenere crediti extra per acquistare mosse speciali per uccidere le vittime con asce, seghe circolari e tagliaerba e sbloccare nuovi killer. Il gioco si districa lungo 10 capitoli, ognuno dei quali rappresenta un film diverso, per oltre 200 livelli.
 

GRAFICA E SONORO – VOXEL E GORE

I personaggi che animano il campeggio negli ambienti isometrici sono creati con voxel coloratissimi dalle buffe espressioni a cui fanno da contraltare gli elementi splatter, le ossa e le macchie di sangue che spargerete per le ambientazioni ad ogni omicidio. La colonna sonora che ci accompanga in ogni livello e le urla delle vittime contribuiscono all’atmosfera horror del gioco.

 

ANDROIDGAMER.IT LO CONSIGLIA?

Si 🙂

Conclusioni

La prima fatica di Blue Wizard Digital è un puzzle capace di mettervi alla prova che nonostante il gore riesce a strappare qualche sorriso anche grazie ai voxel che animano il gioco. Se amate il genere e magari avete anche un debole per gli horror questo è il titolo perfetto per voi.

Dispositivo utilizzato per la recensione: Huawei Nexus 6P - Android 7.1.2

Categoria
Puzzle