RK_GTDriftSocialMedia1920x1080

Recensione Race Kings – Chi vuole diventare il re del drifting?

Il nuovo titolo di Hutch Games sconvolge i racing game con una formula tutta nuova...

Molti racing su smartphone e tablet soffrono il problema dei controlli tramite touch screen che, al contrario del classico controller, non assicurano la precisione e la reattività necessiaria per controllare al meglio l’auto. In molti hanno provato a scendere a compromessi ad esempio con le gare di accelerazioni della serie CSR Racing, dove le gare si svolgono solo su rettilinei e bisogna concentrarsi sul tempo di reazione al semaforo e nel trovare il giusto timing nelle cambiate di marcia. Hutch Games, creatori di Smash Bandits e Smash Cops Heat, con Race Kings tenta un approccio simile ma con una idea completamente diversa all’interno del genere, passando dai duelli di velocità a duelli di drifting.

GENERE SVILUPPATORE COSTO
Corse Hutch Games Gratuito

Screen-Shot-2017-06-22-at-10.09.14-768x431

Gameplay – Solo curve di traverso

Il fulcro del gioco è velocità di percorrenza in sbandata controllata: sulla sinistra abbiamo il freno a mano mentre a destra l’acceleratore, l’auto sterza autonomamente. Bisogna innescare il sovrasterzo al momento giusto all’ingresso della curva e quindi dosare bene l’acceleratore per mantenere il giusto angolo di sbandata ed uscire il più velocemente possibile. Tutto risulta semplice e appagante una volta padroneggiato al meglio con il passare delle gare. Una volta appresi gli elementi basilari di gioco avremo una mappa con una serie eventi a tempo a cui partecipare basate su classifiche in tempo reale, infatti il gioco richiede sempre una connessione. Ad ogni gara dell’evento bisogna scommettere sulla propria vittoria per guadagnare denaro, magari concedendo la rivincita al rivale di turno, e migliorare la propria posizione in classifica per ottenere più dollari per migliorare l’auto e oro per comprare di nuove.

Grafica – Le auto fanno da protagonista

Il gioco punta al fotorealismo con modelli delle auto, tutte realmente esistenti e con licenza, dettagliati con ottimi riflessi e buoni effetti illuminazione. Meno di impatto invece il contorno delle gare, che si svolgono tutte in un unica ambientazione industriale tra altiforni e bulldozer, con elementi poco definiti e meno particolareggiati. Tuttavia abbiamo un buon numero di tracciati disponibili, che consentono al gioco di proporre un circuito diverso per ognuno degli eventi.

ANDROIDGAMER.IT LO CONSIGLIA?

Si 🙂

Conclusioni

Il titolo di Hutch Games propone un approccio originale per i racing su mobile, creando un gioco semplice e divertente. Se amate il drifting e non avete paura di mettervi alla prova contro avversari "reali" non fatevelo scappare.

Dispositivo utilizzato per la recensione: Huawei Nexus 6P - Android 7.1.2

Categoria
Corse